Skin Care

Voglio una pelle perfetta

Struccanti

Chi non sogna una pelle di porcellana, senza discromie e pori dilatati? Beh, vi comunico che la pelle perfetta in stile filtro Kylie Jenner non esiste.

Fatevene una ragione, la pelle del viso è naturalmente discromica.

Questo ovviamente non vi autorizza a fregarvene e lasciarla in balia di smog, polvere, cellule morte e make up.

Quello che, ogni giorno cerco di far capire, è che siamo tutte diverse, con pelli diverse, con pori più o meno evidenti, con qualche macchietta qui e lì come ricordo di brufoletti di gioventù (o di scorpacciate di dolci).

Le immagini che ci passano davanti ogni giorno su Instagram sono frutto di ore di editing per rendere lo scatto perfetto.

La pelle del viso ha bisogno di routine per essere splendente

Ragazze, è arrivato il momento di conoscere una cara amica che vi aiuterà ad avere la pelle “perfetta”: COSTANZA.

La costanza vi premierà, senza di lei la pelle non sarà mai come la desiderate.

Negli ultimi anni si sta diffondendo sempre di più il rituale della skin care coreana, un lungo susseguirsi di step che le donne coreane seguono per avere la pelle candida.

Non è parte della nostra cultura, e trovo non si sposi benissimo con i ritmi più frettolosi e serrati di noi occidentali ma certamente è diventata fonte di ispirazione.

Abbiamo imparato che la pelle del viso, così come tutto il nostro corpo, per essere nella sua massima forma e splendere ha bisogno di routine. Le routine vanno costruite imparando ad “ascoltare” le esigenze delle pelle e vanno modificate con il cambiare delle stagioni.

La routine semplice e a prova di pigre

Premessa: vi sembreranno tantissimi passaggi, una lunga tortura serale ma vi garantisco che una volta costruita la vostra routine gli step saranno veloci, vi occuperanno dai 5 ai 10 minuti e non potrete più farne a meno.

Ovviamente, la routine per me è esclusivamente con prodotti cosmetici biologici.

Step 1: Struccaggio. La scelta degli struccanti è vasta e vanno scelti in base al tipo di pelle. Le categorie di prodotto sono sostanzialmente 3:

  • Acqua micellare
  • Latte detergente
  • Burro o olio struccante

E se non mi trucco?

Ti si poggiano sul viso una serie di schifezze (polvere, smog ecc ecc) che è meglio rimuovere comunque con un prodotto fresco e veloce come l’acqua micellare.

(in foto Acqua micellare Alkemilla €10,80. Latte detergente Gyada €14,90. Burro struccante Biofficina Toscana €16,80)

Struccanti

 

Step 2: Detersione. Fondamentale dopo lo struccaggio. Qualsiasi prodotto voi abbiate scelto per lo step 1 è bene rimuovere i residui di makeup e struccante con un prodotto a risciacquo. Anche in questo caso la scelta è vasta e soggettiva.

  • Mousse
  • Gel detergente
  • Sapone solido

 

(in foto: Gel detergente Eterea €16,00. Sapone solido La Saponaria €3,50. Mousse detergente La Sapanoria €9,90)

Detergenti viso

 

Gli step divertenti per la skin care perfetta iniziano ora

Step 2.1: Esfoliazione. Uno scrub 1 o 2 volte a settimana vi occupa 2 minuti ma vi rende la pelle liscia e luminosa. Via le cellule morte che ci fanno apparire spente.

Step 2.2: Maschera. Chi è fan della skin care coreana ne applica 1 ogni sera. Va benissimo anche una maschera a settimana purchè sia adatta al tuo tipo di pelle. La cosmesi ecobio ci sta deliziando con tantissime nuove uscite e possiamo scegliere tanti diversi formati: crema, tessuto, argilla e alginato.

(in foto: Maschera in tessuto Dr.Scheller e La Saponaria €4,50. Gyada in tessuto € 4,90. Purobio Crema e Alginato €3,90)

 

Maschere

 

Step 3: Tonificazione Questo è lo step tanto discusso. Serve o non serve? Io per anni lo ho ignorato ma poi ho trovato il prodotto ideale da inserire nella mia skin care ed è diventato un passaggio a cui non posso rinunciare.  Il prodotto che consiglio alla maggior parte di voi è l’idrolato, da scegliere in base al tipo di pelle ma ci sono validissimi tonici in commercio.

Step 4: Contorno occhi. Qualunque sia la tua età prendersi cura della zona perioculare è un tuo dovere. É una zona delicata e va trattata con prodotti delicati e idratanti. Non maltrattarlo , le rughette arrivano quando meno te lo aspetti.

Step 5: Siero. Se rientri nella categoria over 30 direi che il siero è uno step obbligatorio. Il siero è una formula altamente concentrata di principi attivi funzionali (nel caso di cosmetici ecobio ovviamente). Se hai una pelle mista puoi fermarti al siero scegliendone uno più idratante, se hai una pelle normale/secca ti consiglio di passare allo step successivo.

 

Sieri

 

Step 4: Idratazione. Nostra maestà la CREMA . Step fondamentale sia al mattino che alla sera. La crema idratante non deve mancare mai. Opacizzante, nutriente, idratante, antiage ecc ecc ce n’è una specifica per ogni tipo di pelle e di età.

La pelle del viso inizia a ringraziarvi

Se pur tutti questi passaggi ti sembrano lunghi e noiosi vedrai che in breve tempo, aggiungendo uno step per volta, saranno la tua coccola serale irrinunciabile.

Scrivetemi su Instagram o Facebook per qualsiasi curiosità o dubbio.

Se vuoi conoscere tutti i “segreti” per vivere una vita eco-friendly clicca qui per leggere il mio articolo dedicato.

 

Grazie

Ester